contatore stats Vigili di Cosenza poco corretti e poco trasparenti | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Vigili di Cosenza poco corretti e poco trasparenti

Cosenza Vigili

Ecco il comune di Cosenza come fa soldi : i vigili non lasciano più l’avviso sul parabrezza ma fanno la foto con il Tablet dopo 60 giorni arriva la notifica a casa con spese di notifica 15€ è vero che tale dimenticanza non rende nulla la multa , ma se seguiamo l’intuito e le regole di un’agire corretto e soprattutto “trasparente”, ci viene da pensare subito che un vigile, nell’espletamento delle sue funzioni, dovrebbe sempre apporre sulla vettura l’avviso che rilevi l’infrazione del Codice della Strada, ed il relativo importo da pagare a titolo di multa.

  1. eugenio says:

    fanno bene quando poi i cittadini cominciato ad alzargli le mani
    io personalmente ho assistito a vigili che facevano foto addirittura con i propri smartphone per multarli
    inoltre le segnaletiche non sono per nulla visibili
    ahime’ noi cittadini siamo troppo educati dovremmo ribellarci.
    Stimo tutti coloro che quando ne hanno la possibilita’ li menano

    • GIOVANNI says:

      PERCHE’ NON SI RISPETTANO LE REGOLE PERCHE’ LASCIAMO LE AUTO DOVE CI TROVIAMO? IO PICCHIEREI CHI LASCIA AUTO FUORI PARCHEGGIO IN DOPPIA FILA E POI A COSENZA SONO ABITUATI A NON RISPETTARE IL CODICE DELLA STRADA PERTANTO IN ALCUNE STRADE DI COSENZA NON SI CAMMINA PER L’INCIVILTA’ DI CHI GUIDA E LASCIA LE AUTO DOVE SI TROVA. FORSE LEI HA REPULSIONE PER LA DIVISA SE POI PARLA DI EDUCAZIONE RIGUARDI QUELLO CHE HA SCRITTO

  2. Francesco says:

    Non vedo cosa ci sia di poco corretto e trasparente! Questo del tablet é un sistema giá in uso da diversi anni in molte cittá europee.Da premettere che non sono ne un vigile e ne soprattutto un sostenitore dell’attuale insediamento di Palazzo dei Bruzi,ma il comune fa i soldi grazie all’inciviltá dei cittadini. Discese per i disabili perennemente occupate da auto parcheggiate, auto in divieto di sosta perenne (vedi via Montesanto), auto parcheggiate in doppia fila che per passare bisogna per forza invadere la corsia degli autobus…e via discorrendo. Ma noi no! L’unica cosa che sappiamo dire é che il comune si fa i soldi con questi metodi non trasparenti( come dovrebbe essere la nostra”coscienza” automobilistica),o molto più “intelligentemente” che fanno bene ad alzargli le mani,che siamo cittadini troppo educati e divremmo ribellarci! Bhe in questo caso, come in tanti altri,la prima ribellione é l’essere civili. Che io sappia non credo che si multino auto che non abbiano infranto alcun tipo di divieto. Detto questo parcheggiate e principalmente guidate “bellu bellu”

    • febelll says:

      per francesco.. bravo .. sapete solo parlare… vedi infatti via montesanto.. ma hai negozianti ci hai mai pensato? ti sembra gisuto ke un negoziante deve pagare il parcheggio dalle 8 di mattina alle 13 e 30 e dalle 16 alle 20.. lo sai ke vuol dire? è una spesa di quasi 10 euro al gg sommala per un mese.. per poi parlare del disagio che ha creato per quanto rigurada la clientela… dove parcheggiano? secondo te vanno a fare il biglietto per prendersi un caffe o comprare una cosa alla coin??!!oppure per un secondo che si fermano al bar per un caffè e si ritrovano a casa con la multa? ti sembra giusto questo?secondo teil cliente ci riviene ? ha penalizzato tantissimo i negozianti .
      Vi rendete conto quanti negozianti hanno chius0? ciò vuol dire ke nn dovete guardare solo i vostri interessi.. sono d accordissimo per le discese dei disabili.. ma nn sono d accordo per tutto il resto..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.