contatore stats Uomo investito a Cosenza Ricoverato in gravi condizioni | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Uomo investito a Cosenza Ricoverato in gravi condizioni

ospedale1

Investe un pensionato e poi sfreccia via, lasciandolo sull’asfalto sanguinante. Dopo pochi minuti, però, si presenta alla caserma dei carabinieri “Grippo” di Cosenza per ammettere le proprie responsabilità.
E’ successo ieri sera nel cuore della cittadina bruzia. Mancavano pochi minuti alle 20 quando un giovane, F.B, a bordo di una Opel Agila, ha travolto un uomo di settantasei anni di Castrolibero (CS). Correva e dopo l’urto ha proseguito nella folle corsa, salvo dopo pochi metri arrestare la macchina e scappare via a piedi.
L’auto pirata, intestata alla cognata dell’investitore, stava percorrendo via Panebianco quando ha preso frontalmente il signore, M. L (queste le sue iniziali) che, proprio in quel momento, stava attraversando la centralissima via. Non c’ha pensato a soccorrerlo: l’uomo ha tirato diritto sino a bloccarsi all’altezza dell’Italiana Hotels, dove ha dato un’occhiata alla povera vittima stesa per terra dallo specchietto retrovisore. Pochi secondi ed è ripartito, imboccando la prima traversa utile.
Intanto l’anziano è stato immediatamente soccorso da alcuni passanti che hanno, tempestivamente, allertato i soccorsi. Il pensionato all’arrivo dei sanitari del 118 era in una pozza di sangue: era ferito alla testa e al braccio.
A giungere sul posto una pattuglia della Polstrada che s’è messa immediatamente sulle tracce del pirata. Subito segnalato il modello della macchina che, però, un giovane a bordo di una bici ha notato parcheggiata proprio dietro l’hotel. Era scappato a piedi e, visto il poco tempo, hanno pensato si fosse nascosto non molto lontano.
I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno, infatti, battuto in lungo e in largo l’intera zona, controllando ogni singola palazzina. Ma il giovane era già in caserma e adesso dovrà rispondere dell’accusa di omissione di soccorso. Il settantaseienne, intanto, è stato trasportato all’Annunziata, dove è attualmente ricoverato in prognosi riservata. Avrebbe riportato un trauma cranico, la frattura del femore ed escoriazioni varie. Sembrerebbe fuori pericolo di vita.

 

Fonte:ilquotidianoweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.