contatore stats Turisti a Cosenza stupiti dal caos dei parcheggi nel centro storico | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Turisti a Cosenza stupiti dal caos dei parcheggi nel centro storico

In vacanza a Camigliatello una coppia di coniugi pugliesi ha visitato Cosenza Vecchia tra le auto in divieto di sosta.
turisti-cosenza-735x400
 

COSENZA – Per chi non conosce i vicoli del centro storico di Cosenza alcune ‘tradizioni’ possono apparire assurda. Come la sosta selvaggia in via Galeazzo di Tarsia. Invitando la polizia municipale a prendere provvedimenti un turista in vacanza nel cosentino con sua moglie ha inteso manifestare il proprio disagio nel dover passeggiare scansando le auto in transito. “A Capodanno, – racconta l’uomo – io e mia moglie siamo partiti da Barletta per trascorrere una bella settimana di ferie a Montescuro, a pochi chilometri da Camigliatello Silano. Non essendoci neve, abbiamo pensato ad un’alternativa che si è rivelata piacevole e interessante: visitare la città di Cosenza. Una città stupenda, dove sicuramente vorrò ritornare, anche se sono rimasto negativamente stupito dalla gestione del centro storico. Le auto, soprattutto in quello che ho appreso essere il Ponte dei Pignatari, sono parcheggiate dappertutto e rendono difficoltoso e pericoloso il transito dei pedoni. Le vetture sostano sia a destra sia a sinistra della carreggiata e chi vuole camminare a piedi fa fatica a passare. Se è un disagio per me, figuriamoci per i residenti. Credo sia opportuno spingere chi di competenza ad istituire in quella stradina il divieto di sosta con rimozione almeno su uno dei due lati, così rimane un po’ di spazio per consentire ai pedoni di percorrere la stradina che porta alla Cattedrale. In ogni modo siamo riusciti a visitare il centro storico e la mostra dei presepi, ma ci sarebbe piaciuto parlare bene non solo delle bellezze della città, ma anche della sua accessibilità”.

 

fonte:quicosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.