contatore stats Testimone a Rossano:" Mai vista tanta acqua in vita mia" | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Testimone a Rossano:” Mai vista tanta acqua in vita mia”

Scene di panico e lacrime nei quartieri di Rossano e Corigliano. Gli ospiti di un campeggio sono stati evacuati per precauzione. In più di 2 mila senza luce 

Calabria

 

“Non ho mai visto piovere così in tutta la mia vita e purtroppo avendo la casa sul lungomare ho subito non pochi danni in casa e alle autovetture”. E’ quanto racconta Massimo, un giovane residente in viale Sant’Angelo a Rossano.

Il racconto di un testimone

“Ho visto i mezzi parcheggiati sotto casa – ha aggiunto – cadere ammassati come birilli mentre la casa si allagava. Con la mia famiglia siamo saliti ai piani superiori per evitare ulteriori conseguenze. Non ho idea di dove siano finite le auto dei miei familiari e la mia moto. Tra l’altro il lungomare è ancora isolato ed è difficile ogni collegamento con il centro della città. L’unica cosa importante è che non ci siano né dispersi né morti anche se i danni alle abitazioni e alle auto sono ingenti”.

Il nubifragio

Scene di panico in Calabria per la pioggia violentissima, per gli allagamenti, per le strade trasformate in torrenti. Un nubifragio si è abbattuto senza sosta sulla costa ionica cosentina nella zona di Rossano e Corigliano Calabro.  

Evacuato un campeggio

La zona più colpita si trova a Rossano, dove in località Marina è esondato il torrente Citrea, che ha provocato l’isolamento di alcuni quartieri in località Petra, Ciminata, Vallato, Toscano. Nel lido di Sant’Angelo, sempre nel comune di Rossano, l’acqua che si è riversata con violenza nelle strade ha trascinato le auto in sosta.

Gli ospiti di un campeggio sono stati evacuati per precauzione

La forze dell’ordine hanno fatto fatica a mettere in sicurezza una trentina di persone, tra cui diversi bambini. Alcune famiglie sono state evacuate a seguito del crollo di un muro nel centro abitato.

In migliaia senza luce

E sempre a Rossano nel primo pomeriggio c’erano diecimila utenze senza elettricità. Dopo poche ore sono scese a circa 2500 le utenze senza elettricità. Enel e Terna hanno comunicato che, attraverso il supporto di 20 squadre arrivate da tutta la Calabria, sono in atto lavori di ripristino della linea elettrica.

Bloccata la ferrovia

Il nubifragio ha imposto anche la sospensione della circolazione dei treni sulla linea Sibari-Crotone. Le abbondanti piogge hanno provocato l’allagamento della stazione di Corigliano e un guasto al sistema di telecomando dei treni nei pressi di Cariati. Le squadre tecniche di Rete Ferroviaria Italiana, intervenute sul posto, sono a lavoro per ripristinare le normali condizioni di circolazione. Cancellati interamente o per parte del loro percorso 5 treni regionali e un treno a lunga percorrenza. Attivo un servizio con bus sostitutivi, con inevitabili allungamenti dei tempi di percorrenza dovuti alle forti precipitazioni ancora in atto.

Presidente Calabria: “Chiederò stato emergenza”

Intanto il presidente della Calabria Mario Oliverio ha detto che chiederà lo stato d’emergenza: “E’ mia intenzione chiedere al Governo nazionale lo stato d’emergenza per la situazione drammatica che si è determinata”.  

fonte:http://www.rainews.it/

Comments are closed.