contatore stats Storia a lieto fine per 13 lavoratori dell’Emmezeta di Montalto | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Storia a lieto fine per 13 lavoratori dell’Emmezeta di Montalto

Dopo un iter giudiziario iniziato nel 2013 ottengono giustizia dalla Corte d’Appello di Catanzaro che da ultimo sancisce l’ingiustizia del licenziamento subito, stabilendo per i lavoratori un risarcimento pari a venti mensilità dell’ultima retribuzione

2972_12_medium

 

La vicenda ha inizio a gennaio del 2013 con la chiusura del punto vendita della Conforama Italia S.p.a. (ex Emmezeta S.p.a.) ubicato a Montalto Uffugo nei pressi dello svincolo autostradale ed il conseguente licenziamento dei lavoratori ivi impiegati. Come si sa, in caso di chiusura dello stabilimento i lavoratori non hanno altro diritto che quello al preavviso di licenziamento. Ed ecco l’eccezionalità della vicenda.

 

Tredici lavoratori delle decine impiegate nel punto vendita, tredici persone perbene, che vivevano grazie al sudore della propria fronte, nonostante le motivazioni del licenziamento che non lasciavano ben sperare, decidono comunque di non darla vinta all’azienda e dopo un iter giudiziario iniziato nel 2013 (che ha seguito la procedura introdotta dalla legge Fornero) ottengono giustizia dalla Corte d’Appello di Catanzaro che, ribaltando le decisioni di primo grado pronunciate dal Tribunale di Cosenza, da ultimo sancisce l’ingiustizia del licenziamento subito, stabilendo per i Lavoratori un risarcimento pari a venti mensilità dell’ultima retribuzione. Alla fine, a seguito della vittoria dei lavoratori in appello, anche il datore di lavoro è stato costretto a riconoscere il dovuto con un accordo siglato in questi giorni.

 

Si tratta di un punto di arrivo per i tredici lavoratori, ma anche un punto di partenza, per loro e per tutti i lavoratori di questo paese, che oggi si devono misurare con le spietate leggi del mercato globale.

Fonte : CN24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.