contatore stats SPARI A COSENZA VECCHIA, MA NESSUNO HA VISTO E SENTITO NULLA | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

SPARI A COSENZA VECCHIA, MA NESSUNO HA VISTO E SENTITO NULLA

COSENZA – Colpi di fucile, una telefonata anonima, ma nessuna denuncia.

Immagine

E’ mistero su quanto accaduto ieri nella tarda mattinata in via Padolisi, nel cuore del centro storico di Cosenza. Intorno alle 13 qualcuno ha allertato i carabinieri riferendo di aver sentito il rumore di colpi di arma da fuoco. Nel quartiere pare si stesse consumando una lite tra vicini di casa. Un violento diverbio in cui pare non siano stati risparmiati calci, schiaffi e strattonamenti. Un trentenne di nazionalità rumena, in evidente stato di ebbrezza, avrebbe tentato di introdursi con la forza in casa della propria compagna. La più grande delle due figlie della donna, anch’essa di origini rumene, avrebbe quindi sollecitato l’intervento di un suo amico, un giovane pluripregiudicato cosentino. L’uomo sarebbe quindi intevenuto in aiuto dell’adolescente intimando al rumeno alticcio di allontanarsi.

 

All’arrivo dei militari, infatti, il presunto molestatore si era già dileguato, datosi alla fuga dopo aver ricevuto una strigliata dal vicino. Un episodio per il quale nessuna delle parti offese ha scelto di sporgere denuncia. Resta quindi il giallo dell’allarme sparatoria lanciato con la  telefonata anonima. Le testimonianze dei residenti però, non hanno confermato l’esplosione dei due colpi di fucile che, comunque, non è stato rinvenuto. Nessuno ha visto sparare. Nessuno ha sentito degli spari. Eppure sul vecchio portone al lato dell’abitazione in cui abita la donna con le figlie i buchi ci sono. E a pochi metri di distanza sono state rinvenute anche due borre. Non è dato sapere se appartengono alla stessa arma da fuoco, nè se siano stati sparati nella giornata di ieri. Saranno gli accertamenti tecnici a dare delucidazioni. Intanto regna il silenzio.

Comments are closed.