contatore stats Saltano lezioni per assemblea docenti | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Saltano lezioni per assemblea docenti

Anche in Calabria inizio anno scolastico problematico per la mobilitazione dei docenti contro la riforma. In migliaia hanno aderito all’assemblea indetta dai sindacati, saltando le lezioni.

scuolasciopero
 

Inizio anno anomalo per migliaia di studenti e docenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado.  Forse adesso molti genitori che hanno dovuto occuparsi dei figli anche stamattina non avranno potuto fare a meno di accorgersi, nonostante il silenzio dei media nazionali, che non è stato un inizio anno sereno per la scuola italiana. Anche gli “Insegnanti calabresi” e il “Comitato per la Scuola della Repubblica di Catanzaro” hanno partecipato all’ assemblea sindacale.  Per la provincia di Catanzaro la sede prescelta è stata l’ITC Grimaldi-Pacioli di Catanzaro Lido. Presenti tutte le sigle sindacali maggiormente rappresentative, FLC CGIL, CiSl, UIL, SNALS, GILDA, che hanno organizzato l’evento cui hanno aderito ben 5 mila docenti. L’affluenza é stata altissima, la sala non era sufficiente a contenere tutti e una buona parte degli insegnanti ha seguito lo svolgimento dell’assemblea da alcuni schermi Giganti collocati in fondo alla sala. Al termine degli interventi dei sindacalisti, la parola è passata ai docenti, alcuni hanno portato le loro esperienze personali, altri hanno rilevato come i docenti con le loro spaccature interne non hanno consentito all’azione di contrasto di essere più efficace, altri hanno prodotto proposte di nuove azioni di contrasto, quali il blocco dei viaggi d’istruzione o il blocco delle prove invalsi. Grande riscontro di interesse  ha avuto questa azione nell’assemblea. I docenti del collettivo hanno raccolto nuove adesioni ai comitati sorti spontanei per estendere le ragioni del contrasto a tutta la cittadinanza calabrese, che sarà profondamente svantaggiata dall’attuazione della legge 107. La cittadinanza sarà coinvolta oltre che nelle azioni di contrasto anche in quelle di discussione e miglioramento della Legge di Iniziativa Popolare per una vera buona scuola della Repubblica, già depositata 2 volte in Parlamento.

fonte:gazzettadelsud

Comments are closed.