contatore stats Rende:Incendio condominio individuato autore | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Incendio condominio individuato autore

Francesco Conforti è finito ai domiciliari con l’accusa di aver incendiato un condominio a Rende. L’uomo avrebbe agito per vendicarsi dell’amministratore che avrebbe testimoniato contro di lui

Francesco Conforti

Francesco Conforti

Ha incendiato un condominio a Rende per vendicarsi dell’amministratore dello stabile. Francesco Conforti, 30 anni, è stato arrestato dai carabinieri della città del Campagnano. Il rogo risale al 24 aprile scorso in via Fratelli Bandiera, le fiamme nella notte, la paura e i danni alla cassetta delle lettere, l’androne del palazzo, l’ascensore, le pareti dell’androne dello stabile. I militari sul posto, nel corso degli accertamenti, hanno ritrovato un telefonino e rintracciato il proprietario. L’uomo, Francesco Conforti, avrebbe  ammesso di aver agito senza motivo, perchè ubriaco. Dall’analisi del cellulare però sarebbero emersi  i contatti continui con un numero intestato ad una casalinga a e ricerche su internet sull’amministratore del condominio incendiato. La donna aveva denunciato nei mesi scorsi Conforti per atti persecutori, minacce verbali e danneggiamenti all’auto e al condominio dove abitava. All’uomo una sentenza del tribunale aveva vietato  di avvicinarsi alla donna, Conforti, secondo quanto accertato dai carabinieri avrebbe dato fuoco al condominio per vendiacrsi dell’amministratore dello stabile reo di aver reso testimonianza di atti persecutori ai danni della vittima, testimonianza risultata determinante per il divieto di avvicinamento alla casalinga. Per il 30enne disposti i domiciliari

Fonte:Gazzettadelsud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.