contatore stats Parte a Lorica il progetto "Palestre a cielo aperto" | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Parte a Lorica il progetto “Palestre a cielo aperto”

yescalabria_canottaggio_sila_01-min
 

Parte domani, 8 luglio, da Lorica il progetto di valorizzazione turistica dei Parchi nazionali della Calabria “Palestre a cielo aperto-1° trofeo remiero”, patrocinato dalla Regione. Si partirà con la regata alle ore 10.30 e la conclusione della competizione è prevista per le ore 13.30, con la presenza del Presidente della Giunta Mario Oliverio.
 

Sulle acque del lago Arvo, già sede, negli anni ’70, di raduni della nazionale e di allenamenti della squadra dell’ex Unione Sovietica, si sfideranno – informa l’ufficio stampa della Giunta – le rappresentative dei Comitati regionali FIC di Lazio, Puglia, Campania e Sicilia.
 

La manifestazione è gratuita. La gara si svolgerà nella specialità del “4 di coppia”. Si disputeranno quattro march race da cui risulterà l’equipaggio vincitore tra i comitati regionali partecipanti, Canottieri Roma, A.S.D Canottieri Monopoli 2005–Puglia, CR FIC Sicilia, C. Ilva Bagnoli, RYCC Savoia, CC Irno, CN Stabia, CRV Italia–Campania, che poi a sua volta sfiderà la nazionale azzurra. Questo metodo è mutuato dalla storica “Henley Royal Regatta”.
 

La Calabria è l’unica regione italiana con tre Parchi nazionali. Una caratteristica che la rende il luogo ideale per praticare un’ampia varietà di discipline sportive. Dalle passeggiate alla mountain bike, dall’equitazione allo sci, dall’arrampicata alla vela, allo sleddog e tanto altro.
 

Pertanto, vivere un’esperienza sulle montagne calabresi, significa poter godere di vere e proprie “palestre a cielo aperto”, poiché, oltre che delle bellezze del paesaggio, è possibile usufruire di servizi e strutture che i parchi mettono a disposizione per gli atleti.
 

Non a caso sono tanti e diversi i team sportivi che, negli scorsi anni, hanno scelto i nostri parchi per i propri ritiri: perché è qui che si respira l’aria più salubre d’Europa, grazie alla quale trarre benefici per il corpo e per la mente ed è sempre in Calabria che è possibile ritrovare la concentrazione giusta per affrontare una gara o un campionato, complice la frescura dei boschi, il silenzio rilassante di un borgo incantato e la proverbiale ospitalità della gente del luogo e degli operatori turistici.
 

È proprio da questi presupposti che nasce il progetto “Palestre a cielo aperto sui monti della longevità” che vedrà tutti i parchi di Calabria protagonisti dello sport e del divertimento, con un occhio di riguardo alla scoperta del territorio e della sua identità, di riti e tradizioni e del suo patrimonio enogastronomico.
 

Il progetto proseguirà, con altri eventi, nei Parchi nazionali del Pollino e dell’Aspromonte.
 

Comments are closed.