contatore stats NOTTE DI CONTROLLI A COSENZA TRA CINOFILA E PERQUISIZIONI | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

NOTTE DI CONTROLLI A COSENZA TRA CINOFILA E PERQUISIZIONI

COSENZA – Nel corso della nottata di ieri, trenta militari hanno setacciato la città.

carabinieri

I militari del Comando Compagnia Carabinieri di Cosenza hanno svolto un servizio coordinato in questo Capoluogo bruzio, volto al controllo del rispetto delle norme sulla circolazione stradale, a contrastare, prevenire e reprimere i reati in generale e, nello specifico, quello dei reati predatori, dello spaccio delle sostanze stupefacenti e dei parcheggiatori abusivi. Tale attività, che ha visto impiegati 30 carabinieri e l’unità cinofila antidroga del Gruppo Operativo Calabria di Vivo Valentia, si è svolta con la creazione di molteplici posti di controllo nelle principali arterie di comunicazione, nonché dei soggetti sottoposti a misure cautelari o di prevenzione.

 

Sono stati altresì eseguiti dei controlli all’interno e all’esterno di discoteche e locali d’intrattenimento e nelle aree frequentate prevalentemente da giovani, con militari in abiti civili. Il servizio ha coinvolto anche aree sensibili della città, in particolare in Piazza Autolinee, dove insistono molteplici attività commerciali gestite da cittadini extracomunitari, allo scopo di prevenire ed impedire atti di illegalità, con l’ausilio dell’unità cinofila. Imilitari del pronto intervento “112”, avvalendosi di etilometri e “drug-test” in dotazione, hanno effettuato numerosi accertamenti per verificare lo stato psico-fisico degli automobilisti in transito.

 

Nel corso del servizio, é stato sanzionato un parcheggiatore abusivo in Piazza M. Quintieri, zona antistante la clinica “La Madonnina” di questo centro, con contestuale sequestro delle somme raccolte nell’abusiva attività pari a circa 30 euro e l’elevazione della sanzione amministrativa di 735,00 euro. L’uomo, infatti, approfittava dei pazienti della clinica che cercavano parcheggio per creare il proprio tornaconto personale. Una persona sottoposta alla misura della sorveglianza speciale, è stata invece trovata fuori dalla propria abitazione oltre l’orario d’obbligo, alla guida del proprio ciclomotore sprovvisto della patente di guida.

 

Inoltre sono state segnalate, alla Prefettura di Cosenza, cinque persone trovate in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente per uso personale (hashish-marijuana), che erano alla guida delle proprie autovetture. Nel corso dei controlli, i Carabinieri hanno elevato 25 contravvenzioni al Codice della Strada, di cui 2 contravvenzioni dell’importo di 882,00 euro, ed una autovettura è stata posta sotto fermo amministrativo. Il dispositivo ha permesso di controllare 85 persone e 56 veicoli e sono state effettuate 20 perquisizioni-ispezioni personali e veicolari.

 

fonte :quicosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.