contatore stats Nel Cosentino: precipitano in un burrone, morto sul colpo un 20enne | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Nel Cosentino: precipitano in un burrone, morto sul colpo un 20enne

cosenza-auto-in-burrone-604x270
Il tragico incidente si è verificato questa mattina poco prima delle 7.00 sulla strada proviciale 44 che dalla marina porta nel centro di Belmonte Calabro. A bordo dell’auto 4 ragazzi di età compresa tra 19 e 22 anni.

 

Ancora sangue sulle strade calabresi. Un terribile incidente stradale avvenuto questa mattina sul tirreno cosentino è costata la vita ad un ragazzo poco più che ventenne. Una Fiat Panda di colore bianco con a bordo quattro ragazzi di età compresa tra 19 e 22 anni, tutti residenti a Belmonte Calabro, sarebbe improvvisamente sbandata (probabilmente a causa dell’alta velocità) in un tratto con una semicurva e, dopo aver letteralmente sfondato un muro di sostegno al lato della carreggiata, è precipitata nel burrone adiacente l’anfiteatro di Belmonte, dopo un volo di diversi metri. La strada è la provinciale 44 che dalla marina di Belmonte conduce al centro storico del paese. La vittima è Christian Biondo Conforti 20 anni, morto sul colpo. In gravi condizioni gli altri occupanti dell’auto traspostrati in ospedale.

 

Ancora non sono state fornite le generalità degli altri 3 ragazzi che stavano rientrando a casa dopo una serata trascorsa in un locale della costa tirrenica cosentina. Dai primi riscontri pare che i 4 ragazzi che con l’auto stavano salendo verso il centro storico di Belmonte, camminassero ad una velocità davvero elevata. Ad allertare le forze dell’ordine ed i soccorsi alcuni automobilisti che transitavano in quel momento ed hanno assistito al tragico volo dell’auto nel burrone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che si sono dovuti calare nel burrone per estrarre i corpi dall’auto accartocciata e ridotta ad un vero e proprio ammasso di lamiere. Recuperati i ragazzi la Panda è stata rimossa dal burrone utilizzano una gru. Sul posto anche i Carabinieri di Belmonte, il nucleo Radiomobile di Paola e il 118. I soccorritori si sono trovati davanti ad una scena raccapricciante.

 

Fonte: AmanteaOnline

Comments are closed.