contatore stats Milano, vigile urbano in malattia era in Calabria a fare il Bagnino | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Milano, vigile urbano in malattia era in Calabria a fare il Bagnino

E’ stato condannato per truffa ai danni dello Stato a un anno e mezzo di reclusione e a 800 euro di multa. Coinvolti anche due medici autori dei certificati.

bagnino

Guardia Piemontese (Cs) – Mirko Direnzo è stato condannato per truffa ai danni dello Stato a un anno e mezzo di reclusione. L’uomo, vigile urbano in carica a Milano, grazie a certificati medici fittizi trascorreva l’estate a Guardia Piemontese facendo il bagnino presso uno stabilimento balneare.Si è “incastrato” da solo perché ha postato sul suo profilo Facebook alcune fotografie in spiaggia.

L’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto di Milano Alfredo Robledo, è nata dopo che uno dei colleghi del vigile urbano nell’estate di quattro anni, fa navigando su facebook, si era imbattuto nelle foto del di Direnzo in costume da bagno a Guardia Piemontese. Da qui la segnalazione all’ufficio affari interni della polizia locale e la partenza di una ‘pattuglia’ per la spiaggia immortalata su Fb con tanto di telecamera, per poi rientrare dopo tre giorni con un video che non lasciava dubbi.  

  1. stanco says:

    Gente del genere va subito punita, ma non in questo modo troppo buono, uno cosi’ deve essere esiliato su un’isola piccola, senza nessun tipo di vita e vederlo morire piano, piano, piano, pianissimo e poi mettergli(su quel che resta del corpo) un bel costume da bagno. Gente cosi’ e’ la rovina di un popolo, di una ditta, di un comune, e’ semplicemente un’essere inetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.