contatore stats Iniziata a Cosenza l’installazione delle nuove lanterne semaforiche | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Iniziata a Cosenza l’installazione delle nuove lanterne semaforiche

I lavori vengono svolti nell’ambito della convenzione tra l’Amministrazione Comunale ed Enel Sole.

f96dcec1-b9bb-46cf-9c7f-389b0c0872fa
 
COSENZA – E’ stata avviata questa mattina, da Viale Mancini, la sostituzione delle preesistenti lanterne semaforiche, sia veicolari che pedonali, sugli impianti dove si era già intervenuti con la sostituzione delle centraline, dando priorità alle zone centrali. A darne notizia, l’Assessore alla sostenibilità ambientale Carmine Vizza. L’intervento era stato sollecitato da molti cittadini ed è finalizzato a garantire la sicurezza stradale non solo sull’arteria di Viale Mancini, ma anche nel resto della città. Il posizionamento dei nuovi impianti semaforici, infatti, proseguirà nei prossimi giorni, interessando gli altri incroci di Viale Mancini e di Viale Cosmai, prima di essere esteso a tutto il territorio cittadino. “Questo intervento – ha sottolineato l’Assessore Vizza – rientra in un più ampio programma che, sempre nel quadro della convenzione tra Comune ed Enel Sole, porterà gradualmente alla sostituzione dell’intera rete pubblica cittadina di illuminazione, dotando i nuovi impianti di dispositivi a led e realizzando delle consistenti economie sotto il profilo del consumo energetico.

 

Si tratta – ha aggiunto Vizza – di una vera e propria rivoluzione che ha, per la nostra città, una portata quasi storica”. L’attuazione della convenzione con Enel Sole ha prodotto fino ad ora la sostituzione, dalle attuali sorgenti luminose, di circa 1700 armature, con nuove armature a led e si conta, nelle prossime settimane, di raggiungere l’obiettivo prefissato in convenzione di 2456 apparecchi. Nel 2016 si darà inizio al IV lotto dei lavori previsti in convenzione che vedrà la sostituzione delle tesate. Intanto, stanno continuando, secondo programma, anche le attività legate alla manutenzione.

fonte:quicosenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.