contatore stats Finalmente la Pet attesa da anni | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Finalmente la Pet attesa da anni

Soddisfazione è stata espressa dal consigliere regionale del PD Giuseppe Giudiceandrea che aveva sollecitato l’acquisto. Era un grave deficit per la provincia più estesa della Calabria non avere questo presidio fondamentale per i malati oncologici.

Giuseppe Giudiceandrea

 

“Una svolta di fondamentale importanza frutto di un solerte lavoro di squadra e un forte impegno politico. Una grande sinergia tra i vertici dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza ed il governo regionale che ha mantenuto la promessa.” Questo il commento del consigliere regionale Giuseppe Giudiceandrea alla notizia dell’approvazione degli atti di gara di procedura aperta per l’acquisto e la posa in opera di una apparecchiatura Pet per l’Azienda Ospedaliera di Cosenza. La proposta di acquisto era stata portata in Commissione Sanità a firma Giudiceandrea e Mirabello dietro invito dell’ex commissario dell’AO William Auteri e subito approvata. L’acquisto si è reso necessario considerando che le liste d’attesa lunghissime per l’esecuzione degli esami diagnostici e di monitoraggio terapeutico per i malati oncologici, determina ancora oggi una forte migrazione sanitaria e mobilità passiva per tali esami con enormi aggravi di spese anche per le finanze regionali; infatti i dati di tale migrazione confermano per la sola provincia di Cosenza, un esborso annuo a strutture fuori regione di qualche milione di euro.Era un paradosso che la provincia di Cosenza con i suoi oltre 700mila abitanti, eral’unica ad esserne sprovvista tra le strutture pubbliche. La spesa presunta per l’acquisto dell’apparecchiatura si aggira intorno a 2milioni e 700mila euro, che secondo una valutazione costi/ benefici, verrà facilmente ammortizzata.

 
fonte:Gazzettadelsud

  1. a. grazioso says:

    La Pet è già esistente da molti anni presso il “Biocontrol Azienda Sanitaria Ambulatoriale” di Cosenza. Qualcuno può dirmi perchè la citata struttura (Biocontrol Azienda Sanitaria Ambulatorialel ) non riesce a avere le dovute licenze per essere operativa?