contatore stats Ferrovia Silana: lunedì il ripristino del treno a vapore | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Ferrovia Silana: lunedì il ripristino del treno a vapore

treno BrutiaExpress10

 

Una nuova data destinata a fare la storia delle Ferrovie della Calabriae del trasporto su rotaia della nostra regione: il 2 agosto verrà infatti ricordato per essere il giorno in cui, la mitica vaporiera FCL 353 ha nuovamente posato le sue ruote sui binari della Ferrovia Silana.

 

Un sogno che l’Associazione Ferrovie in Calabria si realizza, dopo quasi cinque anni di battaglie, fatte di una miriade di iniziative sul campo, convegni, istanze alla politica regionale, sensibilizzazione delle istituzioni: da oggi la riapertura della Ferrosilana, per iniziare sul tratto di 13 km tra Moccone e San Nicola Silvana Mansio, è ancora più vicina.

 

“Una riapertura – affermano dall’Afc – che è stata possibile grazie alla sensibilità della Regione Calabria che ha saputo cogliere e mettere in pratica tutto ciò che, come anticipato, abbiamo ribadito in tutti questi anni, anche assieme a tante altre associazioni del territorio silano, calabrese e nazionale, come per esempio la Confederazione della Mobilità Dolce-Co.Mo.Do. Una riapertura resa possibile dall’enorme lavoro svolto, in tempi strettissimi, da quello “strano” ma a dir poco glorioso mix di maestranze e dirigenti delle Ferrovie della Calabria, Impresa Francesco Ventura e Calabria Verde, che hanno lavorato fianco a fianco in queste settimane in cui abbiamo seguito passo passo i lavori di ripristino della tratta ferroviaria”.

 

Tutto è iniziato con i meticolosi interventi di disboscamento e pulizia della tratta MocconeSan NicolaSilvana Mansio, ad opera degli addetti di Calabria Verde, ai quali, a lavori di pulizia ancora in corso d’opera, si è affiancata un’impresa di Paola che ha sostituito le traverse ed effettuato la rincalzatura del binario, successivamente allo spargimento del pietrisco ad opera delle Ferrovie della Calabria. Il tutto, mentre venivano trasferite a Camigliatello le tre carrozze a terrazzini (addirittura la vettura mista-bagagliaio a due assi è stata totalmente rimessa a nuovo!).

 

Quando la 353 è finalmente giunta in Sila, la “tripla simbiosi” era ancora pienamente attiva alla stazione di Camigliatello Silano: a breve termine Calabria Verde proseguirà i lavori di disboscamento anche verso San Giovanni in Fiore, in vista di un ripristino funzionale anche della tratta terminale della Ferrosilana.
 

 

Fonte:CN24

Comments are closed.