contatore stats Cosenza Il 23 agosto ritorna il treno a vapore "BrutiaExpress" | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Cosenza Il 23 agosto ritorna il treno a vapore “BrutiaExpress”

treno-a-vapore-sul-ponte-735x400

 

In questi ultimi mesi siamo stati più volte sulla Ferrovia Silana. L’abbiamo ripulita per un piccolo tratto, poi l’abbiamo percorsa a piedi, un altro giorno l’abbiamo ripercorsa addirittura con Paolo Giura, che ha girato una bellissima puntata de “La Mappa dei Piaceri”, proprio dedicata a questa ferrovia. Ma, oltre all’azione sul posto, abbiamo anche inviato una lettera all’interno della quale abbiamo richiesto la pulizia del sedime ferroviario tra Camigliatello e San Giovanni in Fiore, ed una seconda missiva con la quale si è richiesto il ripristino della Ferrovia Silana attraverso l’utilizzo di fondi europei.Mancava però ripetere l’evento più importante. Un evento che, purtroppo, non è ancora possibile svolgere su quei binari silani invidiati da tutto il mondo: il treno speciale a vapore.E proprio per promuovere le nostre battaglie sul rilancio in chiave turistica della Ferrovia Silana, domenica 23 agosto torna il “Brutia Express” tra Rogliano e Cosenza, tratta che rappresenta un altro valido esempio di itinerario ferroturistico da valorizzare: a bordo dello storico convoglio trainato dalla ormai mitica vaporiera FCL 353, anche questa volta ci stupirà il cantastorie William Gatto.

PROGRAMMA

– Ore 9.00: check in presso la stazione di Cosenza Centro (Piazza Mancini, vicino CC “I due Fiumi”);

– Ore 10.00: trasferimento a Rogliano con treno diesel, visita guidata al centro storico, degustazioni enogastronomiche.

– Ore 13.00: pranzo a sacco oppure pranzo in ristorante convenzionato per i partecipanti che sceglieranno questa opzione.

– Ore 15.30: partenza treno storico alla volta di Cosenza;

– Ore 16.45: arrivo alla stazione di diramazione di Pedace, rifornimento idrico della vaporiera, visita stazione ferroviaria.

– Ore 18.00: arrivo stimato a Cosenza.

OBIETTIVO

L’iniziativa è finalizzata a promuovere lo studio di fattibilità lanciato dall’Associazione Ferrovie in Calabria lo scorso 8 marzo a San Giovanni in Fiore in occasione dell’8^ Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, relativo al ripristino del servizio turistico sulla Ferrovia Silana. L’iniziativa ha inoltre importanza doppia poiché quanto ricavato in occasione dell’evento andrà a contribuire alla raccolta fondi per l’apertura del Museo della Ferrovie e del Ferroviere nel fabbricato viaggiatori della Stazione di Catanzaro Pratica, i cui locali (che necessitano purtroppo di importanti lavori di ristrutturazione) sono stati da qualche mese assegnati gentilmente alla nostra Associazione dalle Ferrovie della Calabria.

Roberto Galati Associazione Ferrovie in Calabria

  1. Paola says:

    Salve che idea carina! I costi? Sono stata da poco al castello e mi è piaciuto mlt vorrei ritornarci facendo ank il percorso con lo scopri cosenza ma oltre quelle 4 ora a spendere 10 nn convinco miei amici che se nn sn un ferie e son qui cmq sostengono che noi ormai la conosciamo cs!

  2. Anonimo says:

    Perché non ripetete l’iniziativa in settembre? O anche in ottobre. Le domeniche autunnali sono le più adatge pet ammirarela bellezza dei colori della natura.

  3. anna giannieri says:

    Iniziativa interessante, gentilmente, volevo sapere se verrà di nuova ripetuta e nel caso si ripetesse, le nuove date. Grazie, saluti Anna Giannieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.