contatore stats Duello sul Ponte di Santa Maria | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Antichi Delitti – Duello sul Ponte di Santa Maria

duello mask blog

A Cosenza, in una calda serata del mese di giugno 1564, il patrizio Ottavio di Castello imbocca il ponte di S. Maria sul suo cavallo.

L’andatura è lenta, Ottavio si è attardato in una taverna e ha bevuto un po’ più del solito. Nonostante il suo incedere lento e calmo non vede l’ora di ritornare a casa per stendersi sul suo morbido letto. Con questo animo non si accorge che dalla parte opposta del ponte giunge sul suo cavallo Giovanni de Bernardo.

Giovanni è di una fazione opposta a alla sua, o meglio le loro famiglie hanno avuto dei contrasti per degli affari e ora si fanno la guerra per ogni motivo.

Ormai vicini, Giovanni guarda in faccia Ottavio che, quasi rinsavito dal tepore del vino, riesce a riconoscerlo e i loro sguardi si incrociano. Ottavio mette mano alla spada che ha al fianco sinistro, Giovanni, che lo aspetta da tempo, si è già preparato per bene e da sotto il mantello tira fuori un bastone e gli tira tre bastonate in testa. Ottavio si piega da un lato, cade da cavallo e per poco non crolla a terra ma riesce ad aggrapparsi alle redini e resta in piedi. Scuote la testa, le bastonate in fondo non gli hanno fatto troppo male, grazie al movimento dei cavalli che ha reso meno potenti i colpi di Giovanni..CONTINUA A LEGGERE

Comments are closed.