contatore stats COSENZA: AL VIA LE ‘BUONE FESTE COSENTINE’ NEL SEGNO DI ALARICO | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

COSENZA: AL VIA LE ‘BUONE FESTE COSENTINE’ NEL SEGNO DI ALARICO

3ffd4ebd7801876a743c755b22a5f751_L

COSENZA – Ritornano, nel segno di Alarico e del suo mito, le “Buone Feste cosentine”, con un ricco cartellone di eventi e manifestazioni natalizie. Il leit-motiv dell’edizione 2014-2015 ruota attorno al mito di Alarico divenuto un vero brand, con una matrice identitaria ben definita. La presentazione si è svolta nel Chiostro di San Domenico nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato il Sindaco Mario Occhiuto, l’Assessore alla comunicazione, teatro, turismo, marketing territoriale ed eventi Rosaria Succurro e i rappresentanti di associazioni, cooperative, gruppi teatrali e musicali che con le loro proposte e i loro progetti hanno contribuito a vario titolo all’elaborazione del programma. Un cartellone ricco ed articolato che mantiene la sua specificità di caleidoscopio multiforme e vario che dal cuore della città nuova si estenderà fino al centro storico per più di un mese, coinvolgendo gran parte degli spazi aperti della città, dei suoi teatri e degli altri luoghi di cultura. “Buone feste” spazierà, fino al prossimo 8 gennaio, dagli spettacoli teatrali ai concerti, dalle mostre alla moda, dai laboratori creativi e interattivi per i bambini alla presentazione di libri, all’animazione dell’isola pedonale. Non mancheranno le tradizionali tombolate, il Presepe Vivente, la collaudata iniziativa dell’assessorato al turismo “Cinque sensi di marcia”, che porterà gli appassionati del trekking urbano a spasso tra i presepi e, ovviamente, il Concertone di fine anno nella notte di San Silvestro. La filosofia dell’edizione di quest’anno l’ha illustrata in conferenza stampa il Sindaco Mario Occhiuto. “La filosofia –ha detto il primo cittadino – è quella di far ritrovare alla nostra città il ruolo di centro attrattore anche rispetto ad eventi di intrattenimento, non solo culturali, come l’ottima stagione lirica che si sta svolgendo al “Rendano”. Una città – ha detto Occhiuto – che deve diventare scenario di eventi realizzati anche nei luoghi all’aperto con caratteristiche che sono proprie dell’effimero e della riconoscibilità dell’evento stesso”.

PROGRAMMA BUONE FESTE COSENTINE 2014/15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.