contatore stats Cosenza, 6 indagati per la tragedia in piscina. Oggi l’autopsia | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Cosenza, 6 indagati per la tragedia in piscina. Oggi l’autopsia

Si tratterebbe di un atto dovuto in vista dell’esame autoptico che dovrà chiarire se il decesso del piccolo Giancarlo di appena 4 anni poteva essere evitato

03a32262f94167145aece3f47b5d1e66_L

 

COSENZA – Sei persone sono indagate per la tragedia avvenuta nella piscina di Cosenza, che ha portato alla morte di un bambino di 4 anni, Giancarlo Esposito.Secondo quanto trapelato si tratta di un atto dovuto, in vista anche dell’autopsia che farà luce sulle cause del decesso e che sarà eseguita oggi.Una tragedia che ha sconvolto un’intera città e soprattutto i genitori e i familiari del piccolo.

Era il suo primo giorno al “Kinder garden”. Indossati i braccioli arancioni si era da poco tuffato nella piccola vasca interna alla struttura quando è avvenuta la tragedia.Secondo le prime ricostruzioni avrebbe avvertito un malore. Gli istruttori sono intervenuti e hanno praticato, in attesa degli operatori del 118, le prime manovre. Poi l’intervento dei sanitari, che hanno utilizzato anche il defibrillatore. Alla fine è morto al Pronto soccorso dell’ospedale, dove era giunto in condizioni disperate.Pare, ma è tutto da verificare, che il piccolo Giancarlo soffrisse di una malformazione cardiaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.