contatore stats Castrovillari in maschera, una tradizione lunga sessant'anni | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Castrovillari in maschera, una tradizione lunga sessant’anni

 
carnevale_castrovillari-600x400
 
È iniziato il conto alla rovescia per la 60esima edizione del Carnevale di Castrovillari e del Festival internazionale del Folklore.
 
Oltre cento gli appuntamenti in programma dal 3 al 13 febbraio.
 
L’evento è organizzato dalla Pro loco in sinergia con la locale amministrazione comunale, la Regione Calabria, il Parco nazionale del Pollino, la Bcc Medio Crati, la Gas Pollino, la Provincia di Cosenza, il Mibact, la Fitp, lo Iov, l’Unpli, il Comitato difesa consumatori, ed è sostenuto da numerosi sponsor privati, impreziosita dai brand Act e Castrovillari Città Festival.
 
Il Carnevale di Castrovillari è la più longeva manifestazione del Meridione d’Italia.60 anni senza interruzioni.
 
Riconosciuto dal Touring Club tra i “Carnevali più belli d’Italia” e dallo scorso anno inserito dal Mibact tra igrandi carnevali storici e di prestigio come Viareggio, Venezia, Putignano, Sciacca, Cento.
 
A vivacizzare l’appuntamento i colori delle maschere degli Istituti superiori che ogni anno impreziosiscono la manifestazione e la maschera di “Organtino” da cui trae origine molto probabilmente il carnevale di Castrovillari.
 
La figura venne diffusa nella prima metà del Seicento attraverso la farsa dialettale di Cesare Quintana, in vista dei “riti” carnascialeschi, rappresentata al Comune di Castrovillari nel febbraio del 1635. La maschera che rappresenta questa edizione è stata realizzata in cartapesta dai professori Mimmo Martire e Maura Bianchini.
 

Comments are closed.