contatore stats Calabria, regione romantica... | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

Calabria, regione romantica…

La nostra terra ha nell’agricoltura la sua più grande ricchezza
Expo 2015 è l’occasione giusta per affrontare il tema export

expocal

Come anticipato qualche articolo fa, ritorno a parlare di Expo 2015 e comunicazione. Purtroppo questo grande evento mediatico sta passando quasi in sordina nelle città o nelle Regioni, lontane dalla Lombardia, che avrebbero potuto contribuire di più ed in un certo senso approfittare di questo importante appuntamento per fare comunicazione “indoor”, ovvero dentro casa propria, perché i l concept affrontato in un contesto così ampio è un’occasione unica per discutere una tematica così importante come il cibo inteso come bene dell’umanità. Di certo il cambio di regia in prossimità dell’Expo nella mia Regione non ha permesso di preparare con i giusti tempi questo evento ma sono certo che la nostra voce all’Expo avrà tanto da dire. Cosa dire, chi siamo, come siamo. Ho pensato tanto al vestito giusto da far indossare alla mia terra che sulle varie declinazioni del cibo avrebbe un mondo da dire e mostrare. Ho partecipato a dei dibattiti sul tema con i vari produttori e la cosa e mi ha stupito constatare che molti di loro intendevano l’Expo come una classica fiera dove esporre prodotti. Errore gravissimo a mio parere non aver educato queste persone al vero senso di questa manifestazione già dal 2008, data in cui è stata assegnato l’Expo a Milano. Per rendere tutto semplice e di facile comprensioni diciamo che l’Expo non espone prodotti ma i l processo di quei prodotti, la filosofia, la cultura e le sue declinazioni orientate al modo di nutrire i l pianeta. E su questo tema la Calabria potrebbe recitare un ruolo di prim’ordine. Siamo una Regione che ha nell’agricoltura la sua più grande ricchezza, qualità orfana di un’altra grande risorsa come i l turismo che purtroppo stentiamo da sempre a far decollare degnamente. Per parafrasare una grande citazione dico che in Calabria siamo tutti nani cresciuti sulle spalle dei contadini che con mani piene di terra e ginocchia screpolate sono riusciti a dare una forte identità alimentare a questa regione. Spero che questa sia la storia, la poesia e l’identità che porteremo all’Expo. Siamo una regione romantica, a tratti eroica, che ancora può permettersi di svegliarsi all’alba per gustarsi un bicchiere di latte appena munto di fronte immensi campi coltivati. Vedere questo come un segno opposto al concetto di sviluppo è un grande errore. Si parlerà di come l’uomo sfama il mondo e forse è l’occasione giusta per affrontare anche un tema export perché a differenza di altri paesi riusciamo a sfamare i l nostro giardino ma ancora stentiamo a sfamare quello del mondo.

fonte:infonight

Comments are closed.