contatore stats Armando « un Vero Amico Fraterno » | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Armando « un Vero Amico Fraterno »

IMG-20140906-WA0013
 
Mi presento. Sono Marco, uno dei membri dello staff di Tutto Cosenza oggi è un giorno molto triste, o come avrebbe detto Armando, una giornata di merda!
 

Premetto che non scriverò questo mio pensiero con tristezza o in maniera strappalacrime perché Armando sicuramente mi avrebbe detto di farlo con grinta.
 

Conosco Armando? Si e molto bene anche.  E’…, e resterà sempre, uno dei miei più intimi e migliori amici.

 
Armando era innanzitutto un uomo Vero, ed uso questo aggettivo urlandolo con tutta la mia forza perché lui non indossava nessuna maschera e nessuna ipocrisia, come impone molte volte la società odierna. Lui ti parlava al cuore e per come sentiva. Se ti doveva mandare a quel paese non ci pensava due volte e se ti doveva elogiare non si risparmiava.

Un uomo geniale, dalle mille risorse e che usava la testa. E come se la usava!
 

L’ho conosciuto molti anni fa in ambito lavorativo e sin dal primo momento che ci siamo presentati è stato a pelle una di quelle persone uniche che dici tra te e te che quasi sicuramente ti legherai in una solida amicizia fraterna. E così è stato per mia fortuna.
 

Un marito ed un padre premuroso, un grandissimo lavoratore. Il compagno ideale di avventura e di vita con il quale non ti stanchi mai di stare.
 

Quello che mi dispiace è che avevamo ancora tanto da fare insieme, tanti progetti e tante avventure.
 

Hai lasciato un vuoto che non si colmerà mai. Ma hai anche lasciato Giorgia, una creatura bellissima, alla tua amata moglie, Pamela, un’altra persona eccezionale e meravigliosa. L’unica donna che poteva starti accanto.
 

Che ti devo dire! Che sei una “bestia”, come mi chiamavi tu ogni volta che c’incontravamo e poi partiva una mega risata! E un’altra cosa te la voglio dire… Come al solito hai fatto un’uscita plateale… Sei e rimarrai per sempre nel mio cuore amico mio… Ultima cosa… Saluta mia mamma che si trova sicuramente lassù e dille che hai conosciuto quel “pagliaccio” di suo figlio e poi fatevi una grande risata! Parlo anche a nome di un altro tuo amico fraterno, Patrick, e insieme vogliamo ricordarti con questa nostra foto.
 

Ciao amico mio

Marco Reda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.