contatore stats Antichi Delitti – Il Fornaio Disoccupato | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

 

Antichi Delitti – Il Fornaio Disoccupato

fornoalegna-660x330
 
Gli echi della guerra sono ancora lontani, ma il freddo e la fame si fanno sentire lo stesso nel mese di febbraio del 1940.

È buio pesto e non sono ancora suonate le quattro di mattina e un uomo intirizzito, fermo in un angolo di Piazza della Riforma, cerca di riscaldarsi saltellando e battendosi le braccia addosso. Non passa molto tempo e si sente, in lontananza, il rumore di un carretto che si avvicina alla piazza, proveniente dalla strada per Mendicino.

L’uomo si appiattisce contro il muro di una casa, pronto a scattare e non appena il carretto gli è vicino, con un balzo gli si para davanti fermandolo.

– Fermo! – intima l’uomo al carrettiere, tenendo la mano destra in una tasca come se impugnasse un’arma – porti pane?

– Si… – gli risponde quello, intimorito.

– E non lo sai che è proibito portare pane in città? Ora devi venire con me al forno di Gerbasi che te lo dobbiamo sequestrare.

– Ho famiglia… sai com’è… ma… tu chi sei? ….continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.