contatore stats COSENZA E' ALLARME FURTI DOPO L'ENNESIMA RAPINA | TUTTOCOSENZA

subscribe: Posts | Comments

consigliata da tuttocosenza

COSENZA E’ ALLARME FURTI DOPO L’ENNESIMA RAPINA

DONNICI – L’ondata di furti che ha investito la frazione di Donnici nel mese di dicembre non è affatto finita.

014a486e38784fd110e1738fdaca1247_L

Anzi, con l’arrivo del nuovo anno la situazione sembra essersi aggravata. Ultima vittima in ordine cronologico è il tabaccaio del paese, che di fronte ai suoi rapinatori armati non ha potuto far altro che consegnare quanto richiesto e osservarli mentre si allontanavano con il malloppo. Il grave episodio ha provocato tanta paura e preoccupazione in tutta la comunità donnicese che come primo atto ha deciso di dimostrare vicinanza a tutte le vittime colpite in questo periodo da episodi criminali. Approfittando del giorno festivo dell’Epifania si è infatti tenuta un’assemblea pubblica per decidere quelle che sono le possibili strade da perseguire in modo tale da poter arginare quanto più possibile l’ondata criminale.

Un pool di avvocati si sta occupando di redigere delle comunicazioni da inviare alle istituzioni, sollecitando maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine sia nelle ore diurne che in quelle notturne. L’intera comunità ha organizzato invece per oggi 7 Gennaio alle 19:00 una fiaccolata che si svolgerà lungo le strade del paese alla quale la popolazione gradirebbe la partecipazione delle istituzioni, simbolo questo di sinergia nella risoluzione tempestiva dei problemi. Si, perché i problemi non sono solo i furti. Nella notte di Domenica 5 Gennaio un guasto ha mandato in tilt il contatore centrale che regola l’illuminazione pubblica di Donnici Inferiore lasciando l’intera zona nell’oscuritàIl pronto intervento dei vigili del fuoco ha placato le fiamme che fuoriuscivano dalla cabina, ma nonostante l’incendio sia di matrice dolosa, l’intera comunità non si sente di escludere un possibile collegamento tra quanto accaduto e la rapina al tabaccaio.

Che si tratti di un evento provocato volontariamente o non, vista la delicata situazione è necessario un intervento tempestivo che riduca quanto più possibile tempi e modalità per ottenere nuovamente l’illuminazione pubblica. Intanto i privati cittadini per le prossime notti mettono a disposizione la loro energia elettrica pur di illuminare ogni spazio esterno alle case.

L’ultimo gravissimo episodio criminoso si è verificato il 5 Gennaio quando due rapinatori a volto coperto e con arma in pugno, tra lo sgomento dei presenti, hanno fatto irruzione all’interno del locale tabacchino di Donnici Inferiore facendosi consegnare tutto il denaro in cassa. A tal proposito, nella qualità di amministratori, tengono ad evidenziare al Questore bruzio che i cittadini della frazione di Donnici, sono davvero molto impauriti per quanto sta accadendo, infatti, chiedono alle istituzioni territoriali, le giuste attenzioni mediante la restituzione della giusta serenità. Pertanto, considerata l’importanza della preoccupante situazione che si è venuta a creare, chiederanno una più significativa presenza di forze di polizia nel territorio di Donnici, affinché si possa scongiurare il ripetersi di episodi fino a qualche tempo fa sconosciuti e restituire ai cittadini la giusta sicurezza di cui hanno diritto.

 

FONTE:CN24

Comments are closed.